Stampa

Legalità, presentazione del volume al Salone di Torino

on .

Presentazione di Domenico Pesenti
l'impegno della Filca nel Progetto San Francesco

Un vocabolario per il sindacato

il sindacalario

Contrattazione, bilateralità, lavoro, welfare, rappresentanza, legalità, democrazia, solidarietà: sono alcune delle parole-chiave che costituiranno altrettanti argomenti de “Il Sindacalario”, una collana di volumi editi dalla Filca-Cisl nazionale in collaborazione con l’editore Di Girolamo di Trapani. Le aree di riferimento per la Collana sono quattro: il sindacalismo, il lavoro, la cittadinanza e i valori. Tutti i temi scelti per le pubblicazioni fanno parte del Dna ella Filca e della Cisl, e costituiscono le fondamenta non solo del sindacato ma del mondo del lavoro e della società in generale. La Collana sarà realizzata da autorevoli personalità, interne ed esterne al mondo sindacale, che di volta in volta ci offriranno un punto di vista qualificato e appassionato sull’argomento in questione. Obiettivo della Collana è quello di contribuire a far crescere una cultura sociale dentro e fuori il sindacato. Attraverso le loro esperienze e narrazioni, gli addetti ai lavori ci daranno la preziosa opportunità di riflettere sul tema proposto. L’intento è quello di fare cultura nel nostro Paese con un’ottica sindacale, non accademica, e mettendo al centro il mondo del lavoro, le sue visioni, i suoi saperi costruiti nel tempo, la riscoperta del valore del lavoro. La Collana, inoltre, è l’occasione per dare alla Formazione quel ruolo di ricerca, di produzione e di contaminazione che la collochi sul confine tra l’interno della federazione e il mondo esterno: facendola diventare, attraverso i materiali che contribuisce a produrre, punto di stabilità per il rapporto tra il mondo esterno e la Filca.Questo primo volume abbiamo deciso di dedicarlo alla Legalità, tema che da sempre costituisce un cavallo di battaglia della nostra categoria, ma che negli ultimi anni è diventato una delle priorità da affrontare. In edilizia il pressing della Filca sul tema è costante ed intenso, tanto che gli strumenti più efficaci per l’affermazione della legalità e della regolarità nei cantieri, come il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), la congruità, la Patente a punti e simili, sono intuizioni nate proprio in casa Filca, e subito sostenute dalla Cisl. La Filca, inoltre, è tra i fondatori del Progetto San Francesco, il programma di partecipazione sociale contro le mafie; sostiene il Centro per gli studi sociali contro le mafie di Cermenate, che ha sede in un immobile confiscato alla ‘ndrangheta, e ha costituito un dipartimento Legalità all’interno della propria segreteria nazionale affidato a Salvatore Scelfo, un palermitano da sempre impegnato in prima linea sul fronte della legalità.  Il compito di ragionare e farci ragionare sul tema è stato affidato ad Augusto Cavadi, un professionista che non ha bisogno di presentazioni: docente, scrittore, filosofo e grande conoscitore dei fenomeni malavitosi in tutte le sue sfaccettature, da quelle economiche a quelle più prettamente sociali.Nel ringraziare l’autore per averci dato questa opportunità, vi auguro una buona lettura!

Domenico Pesenti
Segretario generale Filca-Cisl nazionale

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookie tecnici impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra cookie policy.

Accetto i Cookie da questo sito.