Articoli

Stampa

Michele Prestipino nuovo Procuratore aggiunto della Repubblica di Roma

on .

Lascia la procura di Reggio Calabria per quella di Roma, con lo stesso ruolo di procuratore aggiunto Michele Prestipino: il plenum del Csm gli ha conferito il nuovo incarico all’unanimità.

Prestipino che tornerà così a fare di nuovo il “vice” del procuratore di Roma Giuseppe Pignatone, così come lo era quando tutti e due lavoravano nell’ufficio requirente di Reggio Calabria, è in magistratura dal 1984.

Entrato in magistratura nel 1984, da novembre 2008 è procuratore aggiunto presso la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, dove indaga sulla organizzazione criminale della ’ndrangheta calabrese e sulle sue ramificazioni economiche nel Nord Italia. Dal 1996 è stato sostituto procuratore a Palermo. Componente della Direzione distrettuale antimafia, ha svolto indagini importanti, dallo scandalo delle “talpe” nella procura alle connessioni tra mafia, politica e sanità. Ha condotto le indagini sulle diverse articolazioni del sistema Provenzano, da quelle economico-finanziarie a quelle operative e militari, che hanno portato all’arresto del capo di Cosa Nostra nel 2006, dopo quarant’anni di latitanza. 

Ha scritto Il contagio. Come la ’ndrangheta ha infettato l’Italia (con G. Pignatone, a cura di G. Savatteri), Laterza (2012), e Il codice Provenzano (con S. Palazzolo), Laterza (2008).

 

Intervista Michele Prestipino
 
  

 Il potere delle parole, le parole del potere

 l potere delle parole, le parole del poteredalla lezione del Procuratore Aggiunto della DDA di Reggio Calabria, Michele Prestipino in un Seminario di studi all'Università della Calabria il 22 maggio 2010, nell'ambito del programma corso di Etnologia delle culture mediterranee


 

 
 
Speciale LARIO CONNECTION

 


Premio "Gerbera Gialla 2009" al Dott. Michele Prestipino

Il Dottor Michele Prestipino, Procuratore aggiunto della Procura di Reggio Calabria, docente L.U.de.S., è stato insignito del premio "Gerbera Gialla 2009 ", manifestazione organizzata dal coordinamento nazionale "Riferimenti", fondato dal giudice Antonino Caponnetto.

L'evento, tenutosi il 3 maggio a Reggio Calabria, con riconoscimento del Presidente della Repubblica Italiana Napolitano, oltre al Dottor. Michele Prestipino, ha visto la premiazione di altri personaggi d spicco nella lotta alla criminalità organizzata.
Ricordiamo che il Dottor Prestipino ha tenuto un’ apprezzata e incisiva lectio magistralis presso il nostro Ateneo sul tema “Strumenti di investigazione e nuove esigenze nella lotta alla criminalità organizzata”, nell’ambito del Dottorato di ricerca in Criminologia, in data 27 e 28 febbraio 2009.

Per ulteriori informazioni e la galleria fotografica, questo il link all'ottimo reportage di Newz.it.

http://www.newz.it/2009/05/04/la-cerimonia-di-consegna-dei-premi-gerbera-gialla-2009/4594/

 

 
 
  

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookie tecnici impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra cookie policy.

Accetto i Cookie da questo sito.