Stampa

'Ndrangheta: sequestrati a Roma beni per 20 milionI

on .

Beni per circa 20 milioni di euro, sono stati confiscati dalla magistratura romana in quanto riconducibili a personaggi vicini alla 'ndrina dei Gallico di Palmi (Reggio Calabria). Si tratta di una misura di prevenzione patrimoniale sollecitata dal procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, (coordinatore del pool Antimafia) e dal sostituto Giovanni Bombardieri ed emessa dal giudice del Tribunale Guglielmo Muntoni. Tra i beni confiscati un centro estetico, una villa con piscina a Formello e numerose societa' di intermediazione finanziaria. Il provvedimento è stato eseguito dagli uomini del centro operativo della Dia. Il sequestro dei beni fu disposto nel luglio dello scorso anno.

23.7.2012

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookie tecnici impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra cookie policy.

Accetto i Cookie da questo sito.