Stampa

La mafia uccide, il silenzio pure

on .

 

 

Oggi al Centro Polisportivo di Grandate si è svolta una bella pagina di legalità, organizzata dai Comuni di Grandate, Cucciago e Casnate con Bernate, dalla Polizia di Stato, dall'Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza, con il patrocinio di Unicef, Progetto San Francesco e Comitato 5 DICEMBRE

I protagonisti sono stati gli studenti dell'Istituto Comprensivo che abbraccia i comuni organizzatori, attenti uditori e compartecipi degli interventi che le Forze dell'ordine presenti hanno effettuato rispetto alla positività di essere testimoni di giustizia, alla legalità economica come scelta responsabile, alle diverse associazioni criminali e la loro negatività sociale.
A fare da collante l'intervento Nando Sanvito, giornalista al seguito di tante inchieste locali, nazionali e internazionali su quando lo sport diventa crimine, assumendo nei propri quotidiani atteggiamenti un volto del genere.
Una mattina inclemente nel tempo ma ricca e intensa di contenuti, dove è emerso il lavoro preparatorio condiviso tra ragazzi, professori e istituzioni locali.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookie tecnici impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra cookie policy.

Accetto i Cookie da questo sito.