Articoli

Stampa

PSF nel mirino della 'ndrangheta

on .

 

Volevano far esplodere la sede di Cermenate del Centro Studi Sociali contro le mafie - Progetto San Francesco dedicata alla memoria di Giorgio Ambrosoli e promosso da CISL e Sindacato di Polizia SIULP. Un simbolo dell’antimafia, assegnato a Padre Garau, presidente dell'Associazione Jus Vitae di Palermo, nel mirino della ‘ndrangheta. Non piaceva quella casa confiscata e diventata “centro studi contro le mafie” grazie a Jus Vitae. Un affronto, uno smacco da purificare con l’esplosivo. Questo il piano di uno degli arrestati nell’ultima operazione contro la malavita organizzata presente sul territorio comasco e captata grazie ad una intercettazione ambientale dei Carabinieri. 27 le persone arrestate lo scorso 18 febbraio, di cui undici accusate di essere affiliate alla locale della ‘ndrangheta di Mariano Comense.

Il Vescovo Diego Coletti visita la sede del PSF di Cermenate

RASSEGNA STAMPA

 

 

La Villetta - le immagini

 

                                    Leggi tutto

             

                                          PROGRAMMA

ARCHIVIO

 Cos'è il Progetto San Francesco?

E' un'associazione di promozione sociale nazionale, un centro studi, un movimento culturale a sostegno del sindacato, della responsabilità sociale, della contrattazione e del contrasto alle mafie nel mondo del lavoro. Con il PSF si è voluto realizzare una piattaforma dove rinforzare le relazioni istituzionali dei sindacati con le Prefetture, le Questure e i differenti uffici del Governo del territorio coinvolti nella prevenzione e nella sicurezza dei luoghi di lavoro, nel welfare territoriale, nelle scelte di politiche dello sviluppo. Attraverso la formazione permanente e la collaborazione con tutti i protagonisti sociali, altre associazioni, sindacato e imprese, il PSF promuove la cultura della giustizia e della lotta alle mafie come strumento strategico per la costruzione di un welfare della legalità.

                                                                          UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE - Resp. Claudio Ramaccini

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookie tecnici impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra cookie policy.

Accetto i Cookie da questo sito.