Articoli

Stampa

Il pizzo contro il pizzo

on .

Buona azione al femminile contro le mafie
Un gruppo di signore dell'Associazione comasca ABC Ricami e Merletti ha chiesto cosa poter fare per sostenere il Progetto San Francesco, Anna Bosisio, Angela Cappelletti Zanfrini, Imelda Castoldi, Rosangela Pifferi,  essendo tutte loro maestre a ricamare lo storico e preziosissimo pizzo di Cantù.
Il pizzo è un'eccellenza del lavoro e del territorio, strumento di emancipazione economica femminile, soprattutto in passato quando gli uomini erano in guerra o emigranti. Il pizzo è soprattutto bellissimo, raffinato e ogni pezzo è unico, senza prezzo.
Il Progetto San Francesco in collaborazione Cisl dei Laghi e con le maestre di ABC ha progettato un appello alla solidarietà e alla responsabilità contro le mafie nel mondo del lavoro, sintetizzato in un bottoncino, simbolico, di pizzo arancione.
 
 

   

Le donne comasche siano protagoniste di una nuova stagione di responsabilità sociale.

Donne che chiamano all'appello altre donne, comasche di nascita o per passione, per un protagonismo diretto contro la crisi, a quindici giorni dall'apert...ura del Festival della Fiducia.
Le donne sapranno guidare la comunità e il territorio fuori dall'angolo della crisi, poiché è una vocazione tutta femminile proteggere e sviluppare contemporaneamente.
La crisi sociale ed economica ha spalancato le porte agli interessi criminali, aumentando la capacità di contagio delle mafie.
Questo sottolinea la necessità di una nuova stagione di responsabilità sociale che supera la semplice protesta o la preoccupazione privata: donne e lavoratrici nate a Como o divenute comasche per amore e impegno, chiedono alle altre donne una grande partecipazione al prossimo Festival della Fiducia, prima edizione in Italia - a Brienno, Cernobbio e Como i prossimi 13,14 e 15 settembre.
Ad iniziare le donne dell'Associazione ABC Ricami e Merletti, autrici del primo pizzo contro il pizzo antimafia tutto artigianale, e Mara Invernizzi, campionessa e capitano della Basket Como 1956 da quest'anno in serie B, tutte ambasciatrici del Centro Studi Sociali contro le mafie Progetto San Francesco e impegnate nella costruzione della piattaforma per lo sviluppo sociale.

Personalità a cui è stato consegnato il riconoscimento in occasione di eventi recenti promossi dal PSF
 

 

 
 Pizzo contro pizzo2 300
 
psf.pizz1.200   psf.pizzo2.200
 Vai al PDF    
                                                

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookie tecnici impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra cookie policy.

Accetto i Cookie da questo sito.